Come gestire rabbia, ansia e tristezza profonda

calma

Come gestire il sovraccarico di emozioni difficili: ansia, rabbia e l’eccesso di tristezza?

Questa emergenza prende sempre più il sapore di un’esperienza traumatica perché non solo è stata imprevista ed è fuori dalla possibilità di controllarne gli effetti, ma diventa sempre più una minaccia per la nostra stessa vita e quella dei nostri cari. E’ importante capire come vivere questa “esperienza traumatica” nel migliore dei modi per trovare forza e speranza nei momenti difficili e anche per giungere alla fine di questa esperienza con un nuovo livello di consapevolezza delle nostre qualità e con una rinnovata apertura gioiosa verso la vita, verso gli altri, insomma una rinnovata energia interiore.

Se prendono il sopravvento emozioni “difficili come paura, rabbia, senso di impotenza, possiamo davvero sprofondare in un pericolosa spirale negativa che fa male adesso, e farà male dopo perché usciremo da questa esperienza sfatti e senza più voglia di andare avanti. Possiamo attingere alle nostre risorse interiori se impariamo ad “accettare la realtà per quella che è” e a “lasciare andare quello che non è più o non è per ora”.

Accettare significa accogliere anziché tentare di cambiare le cose, accettare l’imprevedibilità di questa emergenza, la sua incontrollabilità e gestire al meglio quello che io posso fare in questa situazione… Accettare la realtà per quella che è riduce molto la rabbia reattiva e riduce il senso di impotenza perché non devo lottare per cambiare cose che tanto non posso cambiare e quindi lascio la possibilità ad emozioni come la serenità, la calma, la gioia di emergere. Lasciare andare quello che avevo programmato di fare, gli obiettivi che dovevo raggiungere. Siamo persone abituate a ragionare per programmi e per obiettivi. Obiettivi economici, professionali persino in amore ci diamo degli obiettivi… Lasciare andare…. È andata così… significa sganciare le nostre aspirazioni e i nostri desideri dal risultato che a volte dipende da situazioni che non possiamo controllare. Questa capacità di lasciare andare ci libera dal carico di ansia e dal carico di tristezza eccessiva e così facciamo spazio ad emozioni come la speranza, il desiderio e la curiosità. Vi posto in descrizione alcuni link con delle fantasie guidate che vi possono aiutare a fare spazio alle emozioni come la gioia, la serenità, la speranza

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *