Home » coronavirus,

Categoria: coronavirus,

Dall’ansia al Ben-essere: ascoltare il richiamo del corpo

L’ansia è uno stato di attivazione neurofisiologica che produce una «affannosa agitazione interiore provocata da bramosia o da incertezza». Invece di combatterla e scacciarla l’ansia va accolta, conosciuta. Con l’ansia occorre dialogare e ascoltare quello che ha da dirci. La…

L’atto di amore più generoso che possiamo fare verso noi stessi…

Si devono pur sopportare dei bruchi se si vogliono vedere le farfalle … dicono siano così belle (Antoine de Saint Exupery) L’atto di amore più generoso che possiamo fare verso noi stessi è accettarci con tutte le nostre imperfezioni, le…

La guarigione del trauma : Coronavirus e gli effetti psicologici della seconda ondata.

La prima ondata è stato un pugno in faccia. Eravamo increduli, era inconcepibile uno sviluppo pandemico del contagio e questo ha generato smarrimento, ha generato dolore e senso di impotenza. Ci siamo ritrovati limitati nelle nostre scelte di vita, bloccati…

Deep Skills-Allenare il cervello per gestire con successo i cambiamenti

Deep Skills: praticare le abilità profonde per allenare il cervello ad affrontare con successo tutti cambiamenti frequenti improvvisi e importanti che si presentano nella vita. Apprendere l’arte di come convivere con i cambiamenti imposti, in situazioni di incertezza e instabili…

Le libertà ritrovate

Siamo sicuri che la libertà conquistata o ritrovata nel mondo corrisponda sempre ad una occasione di libertà interiore? Quando ci sentiamo liberi interiormente in certe circostanze? Quando, pur avendo la libertà di fare quello che vogliamo, ci sentiamo come “prigionieri”?…

Più padronanza di sé e meno controllo della realtà

La padronanza di sé è la capacità di reagire in modo appropriato alle necessità della vita, all’ambiente che ci circonda, tenere conto delle nostre motivazioni profonde e mantenere alta la capacità di dare un significato alle proprie risposte emotive, garantire…

Incontro con l’archetipo della Trasformazione al tempo del Coronavirus

Per alcuni questo momento di isolamento dovuto al contenimento del contagio da Coronavirus non è solo una privazione sociale o un’occasione per annoiarsi, in realtà è un periodo duro perché ci propone il confronto con la morte, con tutto ciò…

Torna in alto